Smart Harbor – Porto Turistico di Roma

Nel Porto Turistico di Roma, Unidata ha messo a disposizione la sua rete UniWAN e dotato di sensori i contatori elettrici di negozi e posti barca, consentendo l’automazione del processo di fatturazione dei consumi.

Grazie alla presenza della rete UniWAN di Unidata, è stato possibile implementare in tempi brevi, al Porto Turistico di Roma, un progetto di automazione e ottimizzazione dell’intero processo di fatturazione dei consumi di energia elettrica. La rete IoT di Unidata, basata sulla tecnologia innovativa LoRaWAN™, ha consentito la raccolta dei dati dai sensori di conteggio Adeunis installati su ogni contatore a defalco per l’energia elettrica.

I dati di consumo dei contatori vengono trasmessi dai sensori applicati alla rete UniWAN di Unidata con protocollo LoRaWAN™. Questi dati vengono poi trasmessi alla piattaforma di connettività UniOrchestra, disponibile sul cloud di Unidata, chiamata a gestire la rete e i dispositivi periferici. I dati vengono poi mandati da UniOrchestra ad una applicazione sviluppata appositamente da Unidata per il Porto Turistico di Roma, abilitando la fatturazione immediata dei consumi ai propri clienti.

Il Porto Turistico di Roma ha potuto, in tal modo, utilizzare in modo più produttivo il personale addetto, che non è più chiamato al conteggio manuale, azzerando non solo i possibili errori umani, ma anche i tempi di attesa dei clienti finali nel momento della fatturazione dei consumi.

Scarica la Brochure (PDF)


Call Now Button