Univoice, con la soluzione di Telefonia VoIP il futuro è adesso

Il VoIP – acronimo di Voice over Internet Protocol – è il grande passo avanti che la telefonia ha compiuto grazie a Internet: Unidata lo presenta con la soluzione UniVoice, ricca di potenzialità e vantaggi

La telefonia VoIP è stata una grande innovazione che ha portato le soluzioni di telefonia avanzata a un livello ancora più sofisticato e, allo stesso tempo, ha permesso di contenere i costi. Unidata ha creduto da subito nel VoIP ed è stata tra i pionieri in Italia nella fornitura dei servizi correlati a questa tecnologia. Unidata ha intrapreso la sua avventura come operatore telefonico nel lontano 2003, data in cui è stato inaugurato il servizio e ha avuto inizio l’assegnazione di numeri in tutti i distretti telefonici d’Italia. Una scelta coraggiosa per l’epoca, ispirata dal costante slancio innovativo che guida le scelte dell’azienda. Il tempo le ha dato ragione: aziende grandi e piccole, realtà di diversa natura, hanno abbandonato l’obsoleta telefonia TDM, i suoi apparati e le costose connessioni dedicate per usufruire dei preziosi vantaggi del VoIP. Nel tempo la tecnologia VoIP si è fatta sempre più economica ed efficiente, grazie anche alla diffusione dei servizi Centrex-VoIP, che consentono l’uso di centralini virtuali forniti da operatori come Unidata, ma grazie anche al grande numero di Software PBX per centralini locali e all’uso di telefoni VoIP – Ethernet sempre meno costosi. Questi avanzamenti tecnologici hanno permesso a Unidata di soddisfare sempre meglio, nel tempo, le esigenze di un’utenza business diversificata, per natura e dimensioni delle imprese.

UniVoice: la soluzione offerta da Unidata
UniVoice è l’offerta VoIP di Unidata: è la soluzione che consente di trasformare la telefonia aziendale tradizionale in telefonia VoIP, indipendentemente dalla configurazione preesistente. Il pacchetto di telefonia evoluta Unidata IP Telephony offre servizi innovativi relativi a voce, video e dati, che consentono di realizzare video conferenze multimediali e di approntare contact center e sistemi multimediali interattivi di risposta. Una vera svolta per le aziende che hanno necessità di incontrarsi periodicamente e che possono finalmente farlo senza dover sostenere oneri per viaggi e trasferte. Senza contare la gestione integrata di tutti gli strumenti utilizzati ogni giorno in azienda: telefono, fax, segreteria telefonica, e-mail e mobile.

UniVoice mette a disposizione un pacchetto di soluzioni concepite in base ai concetti di efficienza e flessibilità. Sono questi gli assi portanti che creano il valore aggiunto dell’offerta rispetto ai vantaggi classici che comporta di per sé la tecnologia VoIP, uno su tutti l’abbattimento dei costi. Ad esempio, se un’azienda o un privato ha recentemente cambiato sede o abitazione e non dispone ancora di una nuova linea telefonica, grazie a UniVoice può archiviare definitivamente i costi fissi rappresentati dal canone telefonico: è Unidata stessa a provvedere all’istallazione presso l’azienda o l’abitazione di una linea dati a banda larga, da utilizzare sia per la navigazione sia per i servizi di telefonia classica. Questa è solo una delle numerose possibilità offerte dalla soluzione UniVoice di Unidata. Se il cliente dispone già di una linea telefonica, ad esempio, può decidere di pagare il solo canone al gestore di telefonia, optando per i servizi VoIP, con tutti i vantaggi connessi. Oppure può decidere di usufruire della number portability, che permette di passare a UniVoice conservando il vecchio numero di telefono e rinunciando per sempre a pagare il vecchio canone.

I vantaggi di un centralino virtuale (PBX)
Strutture di grandi dimensioni, come hotel, grosse aziende e altri complessi articolati, hanno da sempre avuto necessità di centralini telefonici per le risposte in automatico, la funzione di segreteria telefonica, i trasferimenti di chiamate, le funzionalità 24h ed altri servizi. Nel tempo anche i centralini telefonici hanno visto la loro evoluzione, alla quale naturalmente il VoIP ha contribuito in modo determinante. Un tempo si rendeva necessario dotarsi fisicamente del centralino, e ciò comportava un maggiore impegno sia in termini di investimento che in oneri di istallazione presso la sede da servire. Tutte queste criticità sono automaticamente superate con i centralini virtuali, noti anche con l’acronimo PBX, Private Branch Exchange, che mettono in collegamento i telefoni all’interno di un’azienda alla linea telefonica tradizionale (PSTN). Con l’espressione più specifica IP PBX si intende invece il frutto del connubio tra PBX e tecnologia VoIP: la possibilità di sfruttare il protocollo IP per trasmettere le chiamate è la naturale e più vantaggiosa direzione evolutiva dei centralini. Ulteriore vantaggio di un centralino virtuale è che a differenza di quelli tradizionali non impedisce, in prospettiva, di utilizzare nuove tecnologie, senza dover affrontare i classici vincoli e problemi che un cambiamento tecnologico comporta. I centralini tradizionali, infatti, si caratterizzano per la previsione, il funzionamento e lo sfruttamento di tutte le funzionalità prima elencate, di telefoni proprietari sofisticati e costosi. Tra gli altri vantaggi propri di un centralino IP PBX vi è inoltre la possibilità di utilizzare un solo e unico centralino per diverse sedi. Un’opportunità che può rivelarsi particolarmente vantaggiosa per tutte le aziende che hanno uffici dislocati, o per catene di alberghi o di altre strutture aziendali. Grazie al VoIP sarà possibile gestire con un unico centralino e una sola interfaccia web la telefonia di tutte le sedi e le filiali. Nella telefonia tradizionale tutti gli apparati telefonici devono essere fisicamente collegati con il centralino. Con un centralino VoIP questa necessità viene finalmente meno, poiché il trasporto della voce avviene attraverso la connessione ad Internet.
Un altro vantaggio consiste nella maggiore scalabilità: eventuali nuove numerazioni interne possono essere aggiunte senza modificare necessariamente la propria infrastruttura e senza incidere quindi sul numero di chiamate in uscita contrattualizzate. Si può incrementare il numero di telefonate in ingresso con una semplice configurazione, senza impatti sull’infrastruttura e senza costi di istallazione.

VoIP di base integrato nella CPE
Il VoIP di Unidata non è pensato unicamente per rispondere alle necessità di un’utenza business di grande portata, ma per soddisfare anche le richieste di piccole realtà aziendali e di privati, grazie all’adozione di una CPE – Customer Promise Equipment – dotata di due interfacce telefoniche che consentono di utilizzare anche i tradizionali telefoni analogici. Per il mondo business Unidata ha messo a punto una soluzione ulteriormente avanzata, con una CPE mirata alle particolari necessità del settore, la CPE AvM Fritz, sulla quale è possibile collegare direttamente telefoni fissi o cordless di tipo analogico. È inoltre possibile configurare e far funzionare contemporaneamente alle porte analogiche anche telefoni di tipo Dect (Phone C-4 della AvM) e utilizzare il Router Fritz con le funzioni basilari di un piccolo sistema PBX. Per esigenze più sofisticate sono poi disponibili IP PBX Centrex.

I telefoni Ethernet VoIP
I telefoni VoIP – Ethernet utilizzati da Unidata sono prodotti da grandi aziende leader del settore, come SNOM®, Yeakink® e CISCO®. Queste apparecchiature, in combinazione con la piattaforma gestionale VoIP di Unidata, consentono prestazioni all’avanguardia e inoltre, se opportunamente configurate, è possibile utilizzarle anche per fornire connettività verso le workstation, senza inficiare la qualità audio delle conversazioni.

Vai alla soluzione Univoice