564

Con la Fibra ottica FTTH l’edificio diventa digitale

Lo sviluppo di tecnologie, mezzi di comunicazione e strumenti di lavoro e di divertimento impongono sempre più, a casa come al lavoro, una connessione a banda ultra larga, che è imprescindibile per le esigenze attuali e lo sarà sempre più in futuro.

L’acronimo FTTH sta per Fiber To The Home, ed indica l’architettura della rete di accesso interamente composta in fibra ottica, dalla centrale o POP (Point of Presence/Sito dell’operatore) fino all’abitazione, alla residenza o all’ufficio del cliente. La tecnologia FTTH consente per questo prestazioni elevatissime in termini di velocità della connessione, oltre ad un’altissima affidabilità, caratteristiche uniche: le migliori disponibili.

Con l’FTTH la trasmissione e ricezione possono essere, inoltre, simmetriche, ovvero alla stessa velocità sia in download che in upload, mentre, ad esempio, nella tecnologia in rame (ADSL/VDSL) ciò non è possibile. Il cosiddetto “ultimo miglio”: tratto finale della rete, è nelle precedenti tecnologie composto in rame: la rete, nella sua interezza, può essere in solo rame come nell’ADSL o ibrido fibra-rame come nell’FTTC-VDSL, ma la velocità trasmissiva sul doppino in rame è di molto inferiore alla fibra ottica, ed anche il livello di affidabilità non è paragonabile. Altre soluzioni alternative all’FTTH, comprese quelle wireless fisso o wireless mobile, sono più lente, soprattutto quando nella stessa area vi sono altri utenti che condividono contemporaneamente la stessa rete e ciò vale anche per le connessioni satellitari, che hanno una velocità di molto inferiore, ed una latenza (ritardo di trasmissione) che produce una bassa qualità del servizio. Grazie ad una infrastruttura del tipo FTTH è invece possibile raggiungere e superare la velocità di connessione di 1 Gigabit per secondo (pari a 1 miliardo di bit al secondo).

Lo sviluppo di tecnologie, mezzi di comunicazione e strumenti di lavoro e di divertimento impongono sempre più, a casa come al lavoro, una connessione a banda ultra larga, che è imprescindibile per le esigenze attuali e lo sarà sempre più in futuro. Video 4K e 8K, videoconferenze ad alta definizione, utili per lavoro o per restare vicini a familiari ed amici, download e upload di grandi quantitativi di dati (come quando si scarica un film o si inviano o ricevono molte foto e video), smart working e gaming necessitano di una connettività stabile e super veloce, soprattutto in casi di fruizione contemporanea. Ora, grazie alle nuove tecnologie in fibra e alle sue trasmissioni di dati in forma fasci di luce, si può usufruire della massima capacità di trasmissione a costi contenuti. Tutto questo fa parte delle cosiddette NGAN, acronimo di Next Generation Access Network, note anche come Ultrainternet: è la fibra alla sua massima potenza, protagonista della nuova generazione di reti di telecomunicazioni.

Con l’FTTH il cavo in fibra ottica arriva fino alle singole residenze, uffici e pubblici esercizi fornendo servizi come la connessione a Internet, telefonia fissa VoIP, TV on demand e ad altri sofisticati servizi di trasmissione dati e di intrattenimento.

Le implementazioni dell’edificio: una soluzione non invasiva

Un cablaggio leggero, per una tecnologia che dà valore ai singoli appartamenti e a tutto lo stabile

Cablaggio orizzontale e ripartitore ottico
Viene installato un cavo ottico di entrata nell’edificio, che termina con un ripartitore ottico, (denominato ROE – Ripartitore Ottico di Edificio o PTE Partitore Ottico di Edificio) di dimensioni molto contenute. La collocazione ottimale è solitamente in locali cantina o in vani adibiti agli impianti. Qualora non vi fosse la disponibilità di questo tipo di collocazione, se ne considerano altre più confacenti alle specifiche esigenze. Per il passaggio dei cavi vengono utilizzate tubazioni esistenti e non ne occorrono di nuove.

Non è necessaria alimentazione elettrica
È questo un aspetto di grande rilevanza, poiché non viene utilizzata energia elettrica condominiale e non c’è bisogno di alcun allaccio: il ripartitore è semplicemente usato per raccordare e collegare le fibre ottiche.

Non sono necessarie opere civili
Di norma non sono necessarie opere civili, e qualora fossero necessarie, vengono concordate con l’Amministratore o suo delegato e viene ripristinata la situazione preesistente.

Cablaggio verticale
Per raggiungere le singole abitazioni si realizza un apposito cablaggio verticale con cavo di adeguata capienza, posato per l’intera scala, per rendere servibili tutti gli appartamenti. All’altezza di ciascun piano vengono estratte le singole fibre da portare all’interno degli appartamenti, al fine di servire chi ne fa richiesta con soluzione FTTH.

Durata del cablaggio
Questo tipo di infrastruttura rimane utilizzabile e pienamente efficiente per molti decenni.

LE CARATTERISTICHE DI UN EDIFICIO DIGITALE

Una volta connesso in fibra ottica FTTH, l’edificio si trova su un’importante e velocissima “autostrada digitale”

L’FTTH, diversamente dalle connessioni ad Internet in rame (come l’ADSL o l’FTTC-VDSL, che viene spesso offerta come connessione in fibra ottica, pur non essendo vera fibra), si caratterizza per l’altissima velocità, fino a 1 Gigabit per secondo e per la possibilità di una trasmissione simmetrica, ovvero di pari velocità sia in trasmissione che in ricezione. Nell’edificio digitale, si possono quindi offrire molti servizi aggiuntivi come: IoT, per la gestione dei consumi e sensori, la videosorveglianza su IP, ad altissima risoluzione. Si può realizzare una LAN (Local Area Network) di edificio, con un agile cablaggio aggiuntivo. Tutti i servizi digitali e innovativi possibili grazie alla connessione in fibra FTTH sono resi disponibili, oltre che ai condomini, anche ai singoli residenti privati.

Servizi che caratterizzano l’edificio digitale:
  • IoT – Internet of Thing
  • Videosorveglianza di alta qualità
  • Impianto video citofono IP (Internet Protocol)
  • Impianto TV satellitare e terrestre centralizzato in fibra ottica
  • Controllo emergenza ascensori
  • Allarmistica, sensori e sicurezza
  • Domotica e Building Automation


Call Now Button